lunedì 9 luglio 2007

Diggita.it: come essere giornalisti di un "giornale" indipendente

Il Web 2.0 non finisce mai di stupire.
Da poco è nato un servizio molto interessante chiamato diggita.it che permette a chiunque di proporre i propri articoli o video all'interno di una specie di "giornale" online.
La linea editoriale di questo "giornale" è stabilita dai lettori stessi che possono votare dando così al proprio articolo di interesse maggiore visibilità, permettendogli di scalare le classifiche dei più votati.
Inoltre, agli iscritti a Google Adsense farà piacere sapere che potranno ottenere il 50% degli introiti pubblicitari generati dalle visualizzazioni nelle vostre pagine su diggita.it.
Ecco come è presentato il servizio:

"diggita.it è un sito di editoria sociale gestito collettivamente senza una direzione editoriale centrale, tutti i contenuti sono generati e votati democraticamente direttamente dagli utenti stessi. Diggita è un sito dove raccogliere informazioni, video e podcast per tutti coloro che hanno bisogno di notizie indipendenti o per chi vuole approfondire le ricerche al di fuori dei canali tradizionali. Gli articoli possono essere votati da tutti i visitatori mentre gli iscritti possono inserire nuove notizie, video, podcast e commentarli. Su internet è possibile reperire una quantità enorme di informazioni e diggita è il modo per unire tutto questo patrimonio collettivo e raccoglierlo al fine di dare priorità alle informazioni più interessanti, adeguandosi automaticamente ai desideri delle persone ed evitando un controllo centralizzato dell'informazione [...]"

La trovo una trovata geniale. Proporre un articolo, un video, o qualsiasi altra cosa alla comunità è estremamente semplice.
Una volta iscritti, basta aggiungere "diggita.it" (questa parola è un comando quindi bisogna considerarlo in quanto tale) o tra i preferiti se si utilizza Internet Explorer (cliccare con il tasto destro su "diggita.it" e aggiungere ai preferiti), oppure trascinando lo stesso comando sulla Barra dei Segnalibri in Firefox.
Fatto questo, quando si sta leggendo un articolo interessante su un qualsiasi sito compreso il vostro, basta cliccare sopra a questo "tasto", si sceglie un titolo e una piccola descrizione (che potrebbe essere formata dalle prime righe dell'articolo in questione) e il gioco è fatto.

Infine è possibile implementare un tasto all'interno del proprio sito che riporta direttamente i visitatori nella pagina di diggita.it dedicata agli articoli inviati sempre da voi. In questo modo da lì si può votare quello che ha scritto il nostro "giornalista" preferito.
L'ho fatto anch'io, e il tasto lo trovate in basso a destra sotto la licenza "Creative Commons".
Siete caldamente invitati a votarmi...

4 commenti:

cranfan ha detto...

Ciao Giovi! Sembra interessante...Ma per votare bisogna registrarsi?

P.S: com'è andata inferenza?

Giovanni Tonetti ha detto...

Ciao Paolo, per votare non c'è bisogno di registrarsi. Lo può fare chiunque. La registrazione ti permette in più di inserire notizie, video, podcast, commenti oltre al fatto della possibilità di ricavare qualcosa tramite Google Adsense

Loreanne-Giramundos ha detto...

Esiste anche
http://oknotizie.alice.it/?
come esperimento di social network: dai un'occhiata.
;-))

Giovanni Tonetti ha detto...

Grazie Loreanne-giramundos, lo farò senz'altro. Comunque già ne avevo sentito parlare e anzi mi sa che è il servizio di social network più famoso quello di alice. Quando lo proverò, lo metterò a confronto con quello offerto da Diggita