sabato 30 giugno 2007

Oroscopo della settimana

Ora vi riporto l'oroscopo della settimana dal 30 giugno 2007 al 6 luglio scritto da Marco Pesatori sul settimanale "la Repubblica delle Donne" uscito insieme al quotidiano "laRepubblica" del 30 giugno 2007:

  • Ariete
    I Talk To The Trees (cd: Plays The Best Of Lerner & Loewe).
    Riprendete la distanza di sicurezza dalla santa dolcezza che vi aveva benedetto negli ultimi tempi, e specie se siete di marzo, non potete più essere degli spensierati. La mente a tratti presenta pensieri ricamati d'oro, ma escono isolati, solitari si spengono subito nello schermo oscuro da cui erano sorti. I duri e i puri, che procedono da sempre a testa bassa, senza curarsi della quadratura, non si fermano, e qualcuno, solido e ottimista, più facilmente della terza decade, si sente forte e vigoroso mettendosi in luce pure nella prestazione erotica. Riesce a parlare anche con gli alberi. Nessuno lo metterà alla porta.
  • Toro
    It Could Happen To You (cd: It Could Happen To You).
    Adesso ti potrebbe succedere, potrebbe capitare. Fai in modo di farti trovare. Non ritrarti. Non difenderti nel recinto. Nessuna barricata. Non è più come un tempo. Non c'è rischio. Solo la terza decade, che in autunno inizierà la risalita, può ascoltare senza irritarsi il consiglio di prudenza. Più facile conoscere la differenza (D. De Rougemont) tra un'ossessione che si subisce e un destino che si sceglie. Prime due decadi brillanti, come una mezz'ala anni Sessanta. Avanzano con classe, ma se è necessario sanno essere ruvidi il giusto. Penetrano nell'area avversaria e sbaragliano, sollevando la polvere di stelle del piacere.
  • Gemelli
    You Don't Know What Love Is (cd: Deep In A Dream).
    Vorreste salire sul calessino con il vostro amore, ma la fantasia, appena accennata, viene rapidamente ricondotta alla realtà dalla vostra visione essenziale, portata a non far sconti nemmeno a se stessa. In questo periodo continuate a diventare grandi, e se sbuffate è solo per momentanea nostalgia di un passato in cui in qualche modo vi sentivate protetti. L'autonomia si paga con il ricordo struggente, ma voi siete saldamente nel presente, con mente e corpo uniti. Tra poco si potrà mettere in azione anche il cuore. Meglio essere unici, tutti interi, che mille pezzi che vanno per conto loro. Erano solo divaganti frantumazioni. Nessuna parte separata.
  • Cancro
    I've Grown Accustomed To Her Face (cd: Plays The Best Of Lerner & Loewe).
    Il settore creativo del cervello produce sugo prezioso da gustare a goccia a goccia, anche nel magico e intimo momento dell'amore: dove, più del solito, l'immaginazione riesce a costruire situazioni e racconti che mandano via di testa la persona amata. Marte vi ha rimesso in sesto come non mai e anche se, nei modi, siete sempre armoniosi, dolci e cortesi, nella sostanza avete un passo che lascia traccia nella profondità dell'animo di chi viene a contatto con voi. Determinazione, azione, sensazione di essere molto vicini all'ideale. Le rare eccezione è ora che si sveglino.
  • Leone
    This Time The Dream's On Me (cd: Deep In A Dream).
    Prima decade incapace di sopportare il potere irritante di qualcuno. Attende con impazienza e questo non è bene. Rischio di sbadataggini. Il profumo dei tigli inebria e rilassa i nati in agosto, capaci di trarre da loro stessi principi di rinnovamento. Venere è nel vostro segno, bel segno. Segnale di bellezza e immagine luminosa. Di magnetismi capaci di attrarre. Svaniscono i deliri di un superio che, a volte, punta troppo in alto. La testa tiene su bene il cielo. Il mento non si spinge in avanti. Gli occhi si abbandonano senza attaccarsi nevrastenicamente all'oggetto. Spalle rilassate. Piedi che avvertono sotto di sé una terra ben solida.
  • Venere
    You Make Me Feel So Young (cd: It Could Happen To You).
    C'è qualcosa "dentro" che vi fa sentire sempre giovani, nel pieno di una postadolescenza che trova sempre un buon motivo per giocare. E' una parte del carattere che non viene di solito messa in luce, e si trasmette al corpo, sempre energico e scattante, con rare eccezioni dovute alla tendenza al lamento che cerca dolcezza e comprensione. La seconda decade, con Urano opposto, reagisce al transito meglio di altri segni e non arresta più di tanto. La combinazione favorevole di Marte e Mercurio libera nei nati in agosto il ferormone del più irresistibile sex appeal, che non resta sospeso in aria a fare parole crociate.
  • Bilancia
    Soft Winds (cd: In New York).
    Possedete un'abilità unica nel mettervi nei panni degli altri, forse perché in alcuni momenti sembrano più comodi dei vostri. Ma siete anche abili nel giocare a carte da soli, facendo la parte vostra e quella dell'avversario insieme. Uno e due. Non vi piace essere solo uno. Ma sia da soli, che con l'altro, godete di una mente arieggiata e fresca, dove si sta bene. In amore non soffrite di eccessi di criticismo e riuscite a sorvolare su piccoli dettagli che un tempo vi facevano bloccare. La prima decade subisce una rapida quadratura di Mercurio ed è possibile che stia affrontando un impegno che impedisce una grande qualità di riflessione e pensiero.
  • Scorpione
    The Thrill Is Gone (cd: Deep In A Dream).
    Avete intenzione di sollecitare le stelle, alla ricerca di emozioni speciali, e qualcuno le scuote a tal punto che dal cielo gli cade in testa di tutto. Spostarsi con eleganza. Altri si accorgono che il benessere "ha fatto tacere la sensibilità come un'arpa indolente" (Proust), ma non riescono a risvegliarla, a farla di nuovo suonare come vogliono. Questione di poco tempo. Sia gli eccessivi che i composti e silenziosi possono essere attraversati da vari generi di nostalgia, e, se li si guarda dritti negli occhi, anche un miope potrà notarne lo spirito, ormai ridotto a un piatto di patate proustiane con la béchamel.
  • Sagittario
    Solar (cd: In New York).
    Il carattere non è di quelli che cedono facilmente; non vi chiudete né demordete, non sviolinate né arretrate, non vi lamentate, comunque ci credete. Preferite la luce della chiarezza alle nebbie del dubbio, non siete fuoco di paglia. Molti, specie della terza decade, sono fuoco di vulcano. Bollono e ribollono, annunciano l'eruzione. C'è chi compensa la tendenza impulsiva e irrazionale con esercizi d'orientale autocontrollo. Tengono dentro la palla rovente, la governano senza farsi, da lei, condurre via. Riescono a placare se stessi e il circostante. Chi prepara il gran viaggio, curi con scrupolo i dettagli, senza lasciare nulla all'improvvisazione.
  • Capricorno
    Almost Like Being In Love (cd: Plays The Best of Lerner&Loewe).
    Alcuni dei nati in dicembre (opposizione di Mercurio) sono inchiodati alla scrivania con tre telefonini alle orecchie, gli occhi a palla, ma non mancano di energia reattiva, combattività, di forza testarda per rispettare gli impegni (trigono di Marte). In una visione prospettica più ampia, del mese, non solo della settimana, è il momento di amori appassionati che sgretolano la resistenza rigida e la timidezza del carattere. Non più ostacoli, tremolanti congedi, spasmi, paure. Si vive su linee di tenere vicinanze e nuove consuetudini.
  • Acquario
    When Lights Are Low (cd: In New York).
    Molti trascinano le gambe come se cascassero dal sonno. Marte in quadratura. Saturno opposto. Sono stanchi. Altri mostrano strane apprensioni, e mentre lo psicanalista traccia la lettura ormai ben recepita dalla mente, l'azione non segue ciò che si è capito: tutto sembra come sospeso, in stand-by. Le pere cascano quando sono mature. Non c'è bisogno di staccarle a tutti i costi, anticipando il loro tempo. Sembra mancare l'eclatante, non c'è nemmeno un crudele divertimento, magari deduttivo, con cui svagarsi, come accadeva in passato. La noia, però, è preziosa. Apre lentamente le porte alla fantasia, all'idea risolutiva.
  • Pesci
    While My Lady Sleeps (cd: It Could Happen To You).
    Eccellente momento. La combinazione delle forza è tale che riuscite a trasformare la più grande debolezza in qualità. Nessuna fuga obbligata, isterica dalla solitudine, nessun sacrificio sull'altare di false compassioni; in compenso si apre il territorio della socialità autentica, che per voi è gioco di vibrazioni sottili che risuonan nella libertà, lungo percorsi dove la sorpresa trionfa. Guardate chi vi ama dormire con tenerezza, ma se dorme troppo non sprofondate nello stesso letto, gli occhi appesi sul soffitto. Indipendenti, lucidi, date voce alla ragione in tutte le questioni d'amore. Ma con passione.

Ecco due possibili finali a questo mio post:

1 – Finale semibuonista
Ma avete capito qualcosa? Io ho capito pochissimo...
Ma questo non è un oroscopo, queste sono piccole poesie!
Il bello è che è sempre scritto così!
L'oroscopo dovrebbe essere immediato e abbastanza preciso, qui invece si fa a volte fatica a capire il senso delle frasi.
Di sicuro però sono scritte molto bene e potrebbe essere anche una cosa piacevole il suggerimento a una canzone che in questa settimana sono tutte di Chet Baker.
Comunque se vi interessa sapere l'oroscopo, cercate da altre parti...

2 – Finale pasionario
Ma che razza di oroscopo è?! Non dice praticamente nulla!
Capisco che uno si voglia atteggiare da poeta, ma questo è troppo!
Capisco che uno sa ben scrivere e ha una buona cultura che gli permette di fare citazioni letterarie... ma chi legge l'oroscopo cerca altro!
Innanzitutto è incuriosito da come le Stelle possano influenzare le giornate future.
Qui invece praticamente non c'è nessuna predizione e quello che viene detto potrebbe essere scritto in un qualsiasi giorno dell'anno.
La caratteristica di un buon oroscopo dovrebbe essere l'immediatezza, mentre qui a volte si fa fatica a capire il senso delle frasi.
Una simile capacità nello scrivere dovrebbe essere utilizzata per altri fini, non per scrivere un banale oroscopo.
Queste cose lasciatele fare a chi è meno capace...

1 commenti:

cranfan ha detto...

:| Il mio futuro è l'oroscopista (si dirà così?).
Mamma mia, ma dove le peschi queste cose? XD